Matrimoni Reali 7 piccoli incidenti che li rendono imperfetti

Le “sbavature” ci sono anche nei matrimoni reali

Sembrano solenni e impeccabili, ma anche i matrimoni reali a volte nascondono delle piccole sbavature.

Se sei in ansia per il tuo, sorridi al pensiero che anche i nobili devono fare i conti con imprevisti e incidenti.

Non c’è matrimonio in cui un piccolo dettaglio, non sia perfetto; d’altronde perfetto non esiste…

Se hai visto la serie su Netflix “Bridgerton” avrai avuto modo di riflettere sul fatto che anche nella nobiltà, non è tutto oro quello che riluce.

Luci ed ombre sui matrimoni ci sono per tutti e una sposa è sempre una sposa; con le sue ansie, le sue preoccupazioni e la volontà ferrea, affinché tutto sia memorabile.

In questo articolo vogliamo parlare di piccoli dettagli di matrimoni reali, che sono sfuggiti all’attenzione di molti, ma che andando ad osservare bene, occhi esperti hanno notato.

(come vedi i matrimoni hanno tutti un comune denominatore: sono sotto gli occhi di chi cerca l’imperfezione. Che sia reale o borghese, questa regola vale per tutti).

 

Matrimoni reali imperfetti

Dedichiamoci un po’ al gossip e vediamo quali piccoli dettagli sono sfuggiti ai rigidi cerimoniali dei matrimoni reali.

Perchè anche quando tutto è pianificato alla perfezione qualche piccola sbavatura ci può essere.

Crediamo che sia anche bello, che qualcosina sfugga, rende il matrimonio più vero…esattamente come nella vita, le imperfezioni la rendono unica e straordinaria.

La fede di Kate

Non avrai certamente dimenticato la favola di William che Kate, convolati a nozze tra carrozze e cavalli bianchi, ma ad alcuni non sarà sfuggito un particolare imbarazzante.

Nonostante il marito volesse farne a meno, la sposa ha voluto la sua fede nuziale e per paura di perderla l’ha scelta di una misura più piccola, faticando non poco a metterla al dito al momento del fatidico si.

Lady Diana amata anche nell’errore

Di poco conto per i comuni mortali l’errore di Diana che, al momento di pronunciare i voti, chiamò il futuro consorte invertendo il suo primo e secondo nome e suscitando l’imbarazzo della casa reale tanto attenta all’etichetta.

Questi sono gli episodi che hanno reso ancora più amata la compianta principessa, facendola apparire umana e al di fuori dei rigidi schemi di corte.

L’insonnia del principe William

Il matrimonio, si sa, può mettere una certa agitazione e certamente il principe William non è stato esente da questa condizione di futuro sposo.

Sembra che la notte prima della celebrazione, abbia dormito solo 30 minuti e pertanto abbia combattuto tutto il giorno seguente con un’inarrestabile ondata di sbadigli.

Prontamente celati dai fotografi che lo hanno immortalato solo nel momenti più sorridenti.

Il peso dei matrimoni reali

Sembra che Lady Diana, nel corso del suo lungo e interminabile matrimonio, sia stata costretta, sempre per una questione di etichetta, ad indossare la tiara della sua famiglia che, con il suo peso eccessivo, le ha causato un grande mal di testa.

Ha proseguito tuttavia a sorridere a favore dei fotografi per tutta la cerimonia, pur non vedendo l’ora di togliere il pesante copricapo dalla testa e certamente anche il vestito, particolarmente voluminoso.

L’abito sgualcito

Al giorno d’oggi avere degli abiti perfettamente stirati è stato leggermente sdoganato, ma certamente non il giorno delle proprie nozze quando il vestito dovrebbe essere impeccabile.

Questo non è successo per la principessa Diana, poiché nessuno ha valutato che il lungo strascico si sarebbe stropicciato nel tragitto fino alla cattedrale, come si evince dalla maggior parte delle fotografie dell’epoca.

Bambini e matrimoni reali

Hai presente la fotografia virale di William e Kate che finalmente si scambiano il fatidico bacio dal balcone dopo aver terminato la celebrazione.
Altrettanto nota è stata l’espressione della piccola principessa Louise, che in tutte le foto appare imbronciata e piuttosto annoiata.
Un piccolo meme all’interno di una foto iconica, come potrebbe capitare a qualsiasi sposo che convola a nozze così come durante un matrimonio reale.

La tiara rotta

Il matrimonio tra la regina Elisabetta e il principe Filippo risale a molti decenni indietro ma certamente nessuno ha dimenticato l’incidente che si è verificato, che ha rischiato di trasformarsi in una questione diplomatica.

La tiara, risalente al 1919, si è rotta mentre il parrucchiere la posizionava, ma fortunatamente fu possibile ripararla e celebrare le nozze come da tradizione.

Matrimoni reali diventano veri nell’imperfezione

Quando parliamo di matrimoni mediatici di reali, nobili o anche persone famose; l’attenzione è assoluta.

Tutti hanno grandi aspettative e aspettano l’errore, su cui tessere una rete di commenti!.

Noi crediamo invece che il piccolo errore, la sbavatura, rendano questi matrimoni meravigliosamente veri.

La perfezione non esiste, per i reali come per ogni comune mortale!

Il matrimonio è una festa, è innanzitutto la celebrazione dell’amore, per cui va organizzato bene e va vissuto con serenità.

Se vuoi organizzare un matrimonio regale, vieni a trovarci; lo pianificheremo alla perfezione e le piccole sbavature lo renderanno unico.