L’anello di fidanzamento: la scelta dei Reali.

L’anello di fidanzamento: la scelta dei Reali.

L’anello di fidanzamento, come sceglierlo e quali sono state le scelte delle Royal Families.

L’anello di fidanzamento, chi di noi non lo ha immaginato e sognato? questa scelta è nella “top 3” delle scelta più importanti quando si decide di convolare a nozze.

In questo articolo parliamo proprio di come scegliere l’anello di fidanzamento, cosa prevede la tradizione e quali sono state le scelte fatte dai reali d’Europa.

Cosa rappresenta l’anello di fidanzamento

L’anello di fidanzamento rappresenta la promessa, l’amore, il desiderio di formare una famiglia; è un vero e proprio punto di riferimento nella vita di una coppia.

Gli uomini le pensano tutte per rendere speciale la loro “consegna” dell’anello; dal più sobrio con cena a lume di candela alle più stravaganti trovate. 

Insomma qualunque mezzo è giustificato per rendere unico il momento della dichiarazione!!

Come scegliere l’anello di fidanzamento

Ci sono degli accorgimenti che bisogna tener presente, per fare una scelta perfetta senza il rischio di fare errori grossolani. Sapete è difficile cambiare un anello di fidanzamento, sopratutto se lo fate fare da un artigiano apposta per voi! 

Ecco alcuni suggerimenti per non sbagliare.

Le prime domande da farsi per scegliere l’anello di fidanzamento

  • la vostra metà ha un designer di gioielli preferito (Cartier, Bulgari, Tiffany)?
  • preferisce indossare oro giallo, oro bianco oro rosa o platino?
  • lo stile: classico, vintage, moderno cosa si addice di più?
  • Lo stile di vita: cercate di contestualizzare il modello in base anche allo stile di vita (ad es: se fa un lavoro dove le mani sono preservate, allora potete sbizzarrirvi con qualunque montatura, diversamente pensateci bene).

La misura

Prima di tutto la misura; premesso che gli anelli possono essere allargati o ristretti, sarebbe bene regalarlo già della misura giusta, per cui cari maschietti inventate un modo per prendere la misura dell’anulare sinistro della donna che amate. 

Potete ad esempio, prenderle un anello di nascosto per poter prendere la misura. Fatevi aiutare dall’amica più fidata o da un membro della sua famiglia,

Fatto sta che dovete assolutamente regalarlo della misura giusta per fare bella figura e permetterle di indossarlo sin da subito.

Quale Pietra e quale metallo scegliere per l’anello di fidanzamento

Il brillante è la pietra per eccellenza per l’anello di fidanzamento, montato a graffe su oro bianco. I tagli possono essere diversi:

  • a goccia
  • quadrato
  • a cuore
  • baguette
  • a smeraldo

Resta comunque una scelta personale e studiata sulla personalità di chi lo riceve. Anche le varianti al classico solitario non mancano.  C’è chi opta per uno smeraldo circondato di diamanti, chi sceglie il trilogy e chi romantico come pochi, sceglie un antico anello di famiglia (come spesso accade nelle Royal Families)

La  dimensione della pietra

Le pietre preziose si misurano in carati; un carato corrisponde a 0,2 grammi (tanto per darvi un’idea). Va da se che in base alla caratura cambia il prezzo, ma non voglio soffermarmi su quanto dovrebbe essere grande una pietra su un anello di fidanzamento. Non c’è uno standard anche perchè il valore affettivo non potrà mai essere eguagliato da nessuna cifra. 

La scelta dell’anello di fidanzamento delle famiglie Reali

Abbiamo parlato di coordinate generali per scegliere l’anello di fidanzamento perfetto, ma adesso sogniamo un po’ e parliamo delle scelte degli anelli di fidanzamento delle famiglie reali.

L’anello di Kate Middelton.

L’anello di Kate, sposa del principe William è lo stesso che Carlo regalò a Ledy Diana. Il principe Williamo ha scelto quindi un gioiello di famiglia, scelta molto romantica e di grande impatto emotivo. 

L’anello é di oro bianco e reca un grande zaffiro da 18 carati circondato da diamanti. 

L’anello  Grace Kelly

Per bellissima e amatissima Grace Kelly, il principe Ranieri ha scelto Cartier; diamante di 10 carati a taglio smeraldo.

Il fidanzamento fu annunciato a New York nel 1956 in una serata di gala al Woldof Astoria.

Anello di fidanzamento scelto da Edward

Il figlio minore della Regina Elisabetta, chiede la mano di Sophie nel 1999 con uno splendido anello con un brillante ovale, incatenato fra 2 diamanti a cuore.

 

Lo sappiano gli anelli di fidanzamento fanno sognare! Per questo bisogna fare la scelta giusta. 

Se vuoi dare delle indicazioni al tuo lui, casualmente, puoi condividere questo articolo!.

Noi vi aspettiamo a Villa Regina per festeggiare il vostro sogno! Intanto per avere un’idea su come cominciare ad organizzare il vostro matrimonio da sogno, ti consigliamo di leggere il nostro articolo che parla della Check List per un matrimonio perfetto.